La Cooperativa fra Pescatori Sant’Alberto vanta tradizioni antichissime. Già esistente nei primi del‘900, come dimostra il Diploma di Medaglia D’Oro di cui è stata insignita all’Esposizione Universale di Genova del 1914, viene costituita nel Febbraio del 1944.
La Cooperativa è retta e disciplinata secondo il principio della mutualità senza fini di speculazione privata, si propone di perseguire e di ottenere, tramite la gestione in forma associata, continuità di occupazione lavorativa e le migliori condizioni economiche, sociali e professionali. Si propone, inoltre, di effettuare la vendita diretta del pescato, sia all’ingrosso che al minuto, e di ripartire ai soci il ricavato in ragione della quantità, specie e qualità del pescato da questi conferito. Infine organizza e gestisce servizi di carattere collettivo inerenti all’attività propria dei soci. Nel tessuto produttivo trapanese riveste un posto di rilievo perché nel tempo ha saputo magistralmente costruire il suo presente nelle fondamenta solide del suo passato, si è nutrita ed ha saputo resistere nel tempo ai cambiamenti storici, geografici e culturali, che hanno investito la provincia di Trapani.
Oggi la Cooperativa, grazie al Suo Presidente Sig. Antonino Ritondo, si è resa capace di interagire nel territorio trapanese e nelle provincie contermini, garantendo efficacia, efficienza ed economicità.
 
dummy